Tu sei qui

Funzioni strumentali

  FUNZIONI STRUMENTALI AL PTOF a.s. 2018/2019

 

FS 1

Gestione del PTOF e coordinamento delle attività curricolari ed extracurricolari

Prof.ssa Rossella Angellotto

  1. Coordina le riunioni funzionali all’attuazione del PTOF e ne cura l’aggiornamento    sulla base delle proposte di attività e progetti formulati dai docenti, dai gruppi di lavoro e i documenti ad esso collegati;
  2. Coordina le attività progettuali curricolari, trasversali ed extracurricolari e ne verifica la congruenza con il P.T.O.F.;
  3. Raccoglie informazioni su progetti /attività/ concorsi proposti dal MIUR e/o altri enti e ne cura la diffusione, l’implementazione e il coordinamento;
  4.  Coordina i dipartimenti disciplinari e la commissione PTOF e il gruppo FFSS predisponendo una calendarizzazione;
  5. Collabora con commissioni, indirizzi, dipartimenti, consigli di classe e gruppi di progetto relativamente alle attività integrative dei curricoli;
  6.  Promuove e coordina i singoli docenti referenti delle visite guidate, viaggi d’istruzione e scambi culturali;
  7.  Promuove e coordina contatti con associazioni, enti culturali in ordine a possibili attività esterne integrative del curricolo (teatro, cinema, musica, etc..);
  8. Raccoglie dai dipartimenti, dai gruppi di lavoro e dai singoli docenti, le schede consuntive sull’attività svolta, allo scopo di riproporre le “migliori pratiche” e di predisporre eventuali modifiche al PTOF;
  9.  Insieme alla FS “Autovalutazione” individua e predispone modalità di verifica, correzione e sviluppo delle scelte del P.T.O.F;
  10.  Cura i rapporti con Enti e soggetti pubblici e non e centri territoriali per la sponsorizzazione delle iniziative della Scuola sul territorio per l’ambito di competenza;
  11. Coordina le fasi di revisione/integrazione del Regolamento di Istituto;
  12. Presenta un resoconto finale sull'attività svolta, evidenziando punti di forza e di criticità

FS 2

Autoanalisi e Autovalutazione d’istituto

Prof.ssa Carmen Tortoriello

  1. Propone e progetta percorsi e modalità di autovalutazione/ valutazione rivolti a tutto il personale della scuola, ad alunni e famiglie;
  2. Propone e progetta percorsi di miglioramento ed ottimizzazione continui (dei processi di insegnamento/ apprendimento, della dimensione strutturale e delle attività progettuali;
  3. Propone e progetta modalità e strumenti di valutazione dell’offerta formativa Collabora con le altre FS, organizza e monitora azioni relative alla realizzazione dei progetti con fondi regionali, nazionali anche in rete e i PON
  4. Rileva i risultati in itinere e finali relativi alle attività di integrazione e arricchimento del curricolo (progetti extracurricolari, in rete, realizzati con fondi regionali, nazionali ed europei - PON) utili al raggiungimento degli obiettivi del PTOF;
  5. Gestisce e aggiorna, in collaborazione con la FS 1 (PTOF), la modulistica relativa al monitoraggio e alla verifica dei progetti;
  6. Cura e coordinare i progetti “Qualità”, INVALSI;
  7. Riferisce al DS con report di monitoraggio periodico su quanto realizzato;
  8. Presenta un resoconto finale sull'attività svolta, evidenziando punti di forza e di criticità

FS 3

Sostegno al lavoro dei docenti

Prof.ssa Teresa Sansone

  1. Cura la promozione del benessere dei docenti a scuola;
  2. Accoglie i nuovi docenti fornendo informazioni sulle finalità, sulla struttura organizzativa e sulle modalità operative della scuola;
  3. Informa sull’utilizzazione delle risorse informatiche, multimediali e LIM, in particolar modo per la progettazione didattica;
  4. Promuove e cura la programmazione curricolare;
  5. Elabora materiale esemplificativo di supporto alla programmazione e alla progettazione;
  6. Raccoglie e riordina il materiale prodotto nello svolgimento dell’attività educativa e didattica (archivio) e cura l’eventuale diffusione di materiali anche tra reti di scuole:
  7. Collabora coi coordinatori dei consigli di classe per pianificare e coordinare le attività extracurricolari, sulla base delle esigenze formative degli studenti, in coerenza con quanto previsto dal P.O.F
  8. Collabora con le FS PTOF e Autoanalisi, al fine di diffondere materiali didattici e predisporre strumenti di monitoraggio;
  9. Cura gli adempimenti relativi all'adozione dei libri di testo;
  10. Elabora e gestisce, in base ai bisogni formativi dei docenti, un piano di formazione/ aggiornamento anche in rete con altre scuole;

  11. Ricerca, diffonde e attiva processi operativi di ricerca, sperimentazione e innovazione educativo-didattica;

  12. Documenta sulle possibilità di finanziamenti e contributi alla scuola da parte dell’Unione Europea (PON), della Regione, della Provincia e di altri EE. Pubblici e privati;

  13. Cura i rapporti con Enti e soggetti pubblici e non/ centri territoriali per la sponsorizzazione delle iniziative della scuola sul territorio per l’ambito di competenza;

  14. Cura l’aggiornamento e la funzionalità della biblioteca e della videoteca della scuola;

  15. Attiva modalità di comunicazione interna ed esterna anche attraverso le nuove metodologie multimediali (TIC);

  16. Riferisce al DS con report di monitoraggio periodico su quanto realizzato presentando un resoconto finale sull'attività svolta, evidenziando punti di forza e di criticità.

     

FS 4

Supporto agli alunni

Prof.ssa  Francesca Fienga

  1. Coordina e gestisce attività relative al  disadattamento adolescenziale e di promozione dell'autonomia della persona:a.Osserva e analizza i comportamenti, atteggiamenti, attitudini, interessi, difficoltà, bisogni formativi degli alunni (raccordo con i consigli di classe);
  2. Costruisce una serie di azioni di supporto dentro la scuola;
  3. Coordina e gestisce forme di prevenzione e intervento per insuccessi scolatici;
  4. Cura il benessere degli alunni a scuola;
  5. Attiva concrete azioni di prevenzione del disagio e di promozione dell’”agio” anche attraverso attività di tutoring;
  6. Progetta e attiva interventi di mediazione in situazioni difficili:Rileva le esigenze educative /formative degli allievi per la partecipazione alle attività extracurricolari;
  7. Collabora con le FS PTOF e Autoanalisi d’istituto;
  8. Organizza e coordina eventuali attività di recupero disciplinare (italiano/ matematica/ inglese) in 2 periodi dell’anno scolastico:    - Novembre – Dicembre   - Febbraio – Marzo;
  9. Organizza e coordina lo Sportello Ascolto, anche in collaborazione con gli Enti Locali, su richiesta da parte degli allievi e/o dei genitori.
  10. Promuove la partecipazione degli studenti e delle famiglie alle attività della scuola;
  11. Organizza e coordina iniziative promosse dagli Enti Locali/ soggetti pubblici e non/ centri territoriali per la sponsorizzazione delle iniziative della scuola sul territorio in favore degli studenti;
  12. Produce e cura la documentazione specifica di intervento. 
  13. Riferisce al DS con report di monitoraggio periodico su quanto realizzato;
  14. Presenta un resoconto finale sull'attività svolta, evidenziando punti di forza e di criticità.

FS 5

Continuità e Orientamento

Prof.ssa Silvana Cascone

  1. Progetta e coordina attività di accoglienza, continuità, orientamento in raccordo con gli altri ordini di scuola del territorio e non;
  2. Promuove e coordina iniziative finalizzate alla costruzione di un curricolo in continuità con la scuola primaria e secondaria;
  3. Coordina i gruppi di lavoro per le azioni di:

    accoglienza

    continuità in entrata

    orientamento in uscita

    sportello orientamento e counseling;

  4. Assicura servizi per l’accoglienza degli studenti, promuovendo il “senso di appartenenza” all’Istituto, il rispetto delle regole stabilite e la comunicazione tra alunni-docenti-genitori;

  5. Produce e cura la documentazione specifica di intervento;

  6. Coordina le attività di informazione e consulenza, dei rapporti con altre istituzioni scolastiche e Enti Pubblici di riferimento;

  7. Coordina lo Sportello orientamento;

  8. Riferisce al DS con report di monitoraggio periodico su quanto realizzato;

  9. Presenta un resoconto finale sull'attività svolta, evidenziando punti di    forza e di criticità.

FS 6

Inclusione,integrazione, diversa abilità

Prof.ssa Angela Cafiero

  1. Coordina e gestisce attività relative alla prevenzione del disagio scolastico e motivazionale.
  2. Elabora e definisce con il GLI il PAI (Piano Annuale per l’inclusione).
  3. Adegua il percorso didattico alle specifiche capacità e modalità di apprendimento per gli alunni con BES e DSA.
  4. Costruisce una serie di azioni di supporto dentro la scuola.
  5. Coordina e gestisce forme di prevenzione e intervento nell’area dispersione/disagio.
  6. Predispone - con il Gruppo di Lavoro per l’Inclusione- e diffonde apposita griglia di rilevazione di alunni con BES.
  7. Facilita il confronto tra insegnanti curricolari e di sostegno per la progettazione comune del PEI e del PDP.
  8. Promuove la progettazione e la sperimentazione innovativa a favore degli alunni con DSA e con BES.
  9. Attiva raccordi con famiglie, scuole di provenienza, servizio medico- riabilitativo e ASL .
  10. Sollecita una didattica individualizzata, ma collegata alla programmazione di classe.
  11. Pianifica incontri GLHI e GLHO.
  12. Programma incontri con l’équipe dell’ASL e 
con i genitori per la redazione della diagnosi funzionale, del profilo dinamico funzionale e del PEI.
  13. Controlla e acquisisce la documentazione riguardante tutta la situazione medica e scolastica degli alunni.
  14. Partecipa agli incontri programmati a scuola o all’esterno (anche con altre scuole) per condividere e realizzare percorsi didattici per l’integrazione degli alunni D.A.
  15. Sviluppa un curricolo attento alla diversità e alla promozione dei percorsi formativi inclusivi.
  16. Rileva, monitora e valuta con il GLI il livello di inclusività della scuola.
  17. Facilita l’adozione di strategie di valutazioni coerenti con processi inclusivi.
  18. Presenta un resoconto finale sull’attività svolta, evidenziando punti di forza e di criticità